arrow_upward

Vegeta - Podravka - 250g

Questa pagina del prodotto non è completa. Puoi aiutarci a completarla modificandola e aggiungendo altri dati dalle foto che abbiamo, o scattando altre foto usando l’applicazione per Android o iPhone/iPad. Grazie! ×

Codice a Barre: 3850104008597 (EAN / EAN-13)

Quantità: 250g

Confezionamento: de:90 C/PE

Marche: Podravka, Podravka (EDEKA)

Categorie: Cibi e bevande a base vegetale, Cibi a base vegetale, Brodo, Brodo vegetale, en:Groceries

Etichette, certificazioni, premi: Halal, en:Ohne Konservierungsstoffe

Luoghi di produzione o lavorazione: Croatia

Negozi: Maxi, Lidl

Paesi di vendita: Albania, Croazia, Francia, Germania, Italia, Montenegro, Macedonia del Nord, Serbia, Spagna, Svizzera

In linea con le tue preferenze

Salute

Ingredienti

  • icon

    16 ingredienti


    sale, verdure essiccate 15,5% (carota, pastinaca, patata, cipolla, sedano, foglia di prezzemolo), esaltatori di sapidità (glutammato monosodico, inosinato disodico), zucchero, spezie, amido di mais, colorante (riboflavina).
    Allergeni: Sedano

Trasformazione alimentare

  • icon

    Alimenti ultra-trasformati


    Elementi che indicano che il prodotto è nel gruppo 4 - Alimenti e bevande ultra lavorati:

    • Additivo: E101 - Riboflavina
    • Additivo: E631 - Inosinato disodico
    • Ingrediente: Colorante
    • Ingrediente: Esaltatore di sapidità

    I prodotti alimentari sono classificati in 4 gruppi a seconda del loro grado di trasformazione:

    1. Alimenti non trasformati o minimamente trasformati
    2. Ingredienti culinari elaborati
    3. Alimenti trasformati
    4. Alimenti ultra-trasformati

    La determinazione del gruppo si basa sulla categoria del prodotto e sugli ingredienti che contiene.

    Scopri di più sulla classificazione NOVA

Additivi

  • E101 - Riboflavina


    Riboflavina: La riboflavina -o vitamina B2- è una molecola, classificata come una delle vitamine del gruppo B. Fa parte del gruppo funzionale dei cofattori FAD e FMN e di conseguenza è necessaria per numerose reazioni catalizzate da flavoproteine, incluse le reazioni di attivazione di altre vitamine. La riboflavina venne isolata per la prima volta nel 1927 ad opera di Paul Gyorgy. Successivamente si vide anche che il latte presenta elevate concentrazioni di tale sostanza che, per tale motivo, all'inizio venne denominata lattoflavina. In un primo tempo era stata denominata vitamina G. Il chiarimento della sua struttura chimica e la constatazione della presenza di una molecola di ribitolo fece sì che il nome della vitamina venne cambiato in quello di riboflavina. Nel 1935 avvenne la sintesi di tale composto ad opera di Richard Kuhn. La riboflavina è un composto eterociclico ottenuto da una molecola di flavina cui è legata una catena formata da ribitolo. È un composto di colore giallo poco solubile in acqua, stabile al calore -la cottura ne determina l'inattivazione di solo il 10-20% del quantitativo totale- e fluorescente qualora sottoposto a luce ultravioletta. Se colpito dalla luce, si determina una reazione di fotolisi che produce il distacco di un radicale ribitolo e conseguente perdita dell'azione vitaminica. La riboflavina si trova negli alimenti principalmente come forma fosforilata. Essa, per essere assorbita, viene defosforilata da specifiche fosfatasi che si trovano nell'intestino tenue. Successivamente la vitamina viene assorbita tramite un sistema di trasporto facilitato. La riboflavina viene trasportata nel sangue legata ad alcune proteine plasmatiche, soprattutto albumina ed altre globuline quali IgA, IgG ed IgM. Dal sangue essa raggiunge il fegato ed altri tessuti dove viene successivamente trasformata in flavin-mononucleotide -FMN- e flavin-adenin-dinucleotide -FAD-, le due forme coenzimatiche. Circa il 12% della vitamina assunta con la dieta viene eliminata con le urine sotto forma di riboflavina. La conversione della riboflavine nelle due forme coenzimatiche avviene attraverso reazioni di fosforilazioni: FMN si ottiene per fosforilazione di una molecola di riboflavina: riboflavina + ATP -> FMN + ADP, FAD si ottiene per adenilazione di una molecola di FMN: FMN + ATP -> FAD + Pi-Pi -pirofosfato-.Le due forme coenzimatiche sono componenti essenziali degli enzimi flavinici, funzionando da gruppi prostetici. Essi intervengono in varie reazioni di ossidoriduzione del metabolismo dei carboidrati, proteine e lipidi tra cui: decarbossilazione ossidativa del piruvato, ossidazione di acidi grassi ed aminoacidi, trasporto degli elettroni durante la fosforilazione ossidativa. La riboflavina ed il suo 5'-fosfato sono additivi alimentari censiti dall'Unione europea e identificati rispettivamente dalle sigle E 101 e E 101a.
    Fonte: Wikipedia
  • E101i - Riboflavina


    Riboflavina: La riboflavina -o vitamina B2- è una molecola, classificata come una delle vitamine del gruppo B. Fa parte del gruppo funzionale dei cofattori FAD e FMN e di conseguenza è necessaria per numerose reazioni catalizzate da flavoproteine, incluse le reazioni di attivazione di altre vitamine. La riboflavina venne isolata per la prima volta nel 1927 ad opera di Paul Gyorgy. Successivamente si vide anche che il latte presenta elevate concentrazioni di tale sostanza che, per tale motivo, all'inizio venne denominata lattoflavina. In un primo tempo era stata denominata vitamina G. Il chiarimento della sua struttura chimica e la constatazione della presenza di una molecola di ribitolo fece sì che il nome della vitamina venne cambiato in quello di riboflavina. Nel 1935 avvenne la sintesi di tale composto ad opera di Richard Kuhn. La riboflavina è un composto eterociclico ottenuto da una molecola di flavina cui è legata una catena formata da ribitolo. È un composto di colore giallo poco solubile in acqua, stabile al calore -la cottura ne determina l'inattivazione di solo il 10-20% del quantitativo totale- e fluorescente qualora sottoposto a luce ultravioletta. Se colpito dalla luce, si determina una reazione di fotolisi che produce il distacco di un radicale ribitolo e conseguente perdita dell'azione vitaminica. La riboflavina si trova negli alimenti principalmente come forma fosforilata. Essa, per essere assorbita, viene defosforilata da specifiche fosfatasi che si trovano nell'intestino tenue. Successivamente la vitamina viene assorbita tramite un sistema di trasporto facilitato. La riboflavina viene trasportata nel sangue legata ad alcune proteine plasmatiche, soprattutto albumina ed altre globuline quali IgA, IgG ed IgM. Dal sangue essa raggiunge il fegato ed altri tessuti dove viene successivamente trasformata in flavin-mononucleotide -FMN- e flavin-adenin-dinucleotide -FAD-, le due forme coenzimatiche. Circa il 12% della vitamina assunta con la dieta viene eliminata con le urine sotto forma di riboflavina. La conversione della riboflavine nelle due forme coenzimatiche avviene attraverso reazioni di fosforilazioni: FMN si ottiene per fosforilazione di una molecola di riboflavina: riboflavina + ATP -> FMN + ADP, FAD si ottiene per adenilazione di una molecola di FMN: FMN + ATP -> FAD + Pi-Pi -pirofosfato-.Le due forme coenzimatiche sono componenti essenziali degli enzimi flavinici, funzionando da gruppi prostetici. Essi intervengono in varie reazioni di ossidoriduzione del metabolismo dei carboidrati, proteine e lipidi tra cui: decarbossilazione ossidativa del piruvato, ossidazione di acidi grassi ed aminoacidi, trasporto degli elettroni durante la fosforilazione ossidativa. La riboflavina ed il suo 5'-fosfato sono additivi alimentari censiti dall'Unione europea e identificati rispettivamente dalle sigle E 101 e E 101a.
    Fonte: Wikipedia
  • E631 - Inosinato disodico


    Disodium inosinate: Disodium inosinate -E631- is the disodium salt of inosinic acid with the chemical formula C10H11N4Na2O8P. It is used as a food additive and often found in instant noodles, potato chips, and a variety of other snacks. Although it can be obtained from bacterial fermentation of sugars, it is often commercially prepared from animal sources.
    Fonte: Wikipedia (Inglese)

Analisi degli ingredienti

L'analisi si basa esclusivamente sugli ingredienti elencati e non tiene conto dei metodi di elaborazione.
  • icon

    Dettagli dell'analisi degli ingredienti


    salt 56.9%, vegetables 15.5% (carrot, parsnip, potato, onion, celery, parsley), flavor enhancers (monosodium glutamate 15%, disodium inosinate), sugar, spices, corn starch, color (riboflavin)
    1. salt -> en:salt - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 56.9 - percent: 56.9 - percent_max: 56.9
    2. vegetables -> en:vegetable - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 15.5 - percent: 15.5 - percent_max: 15.5
      1. carrot -> en:carrot - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 2.58333333333333 - percent_max: 15.5
      2. parsnip -> en:parsnip - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 7.75
      3. potato -> en:potato - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 5.16666666666667
      4. onion -> en:onion - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 3.875
      5. celery -> en:celery - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 3.1
      6. parsley -> en:parsley - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 2.58333333333333
    3. flavor enhancers -> en:flavour-enhancer - percent_min: 15 - percent_max: 15.5
      1. monosodium glutamate -> en:e621 - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 15 - percent: 15 - percent_max: 15
      2. disodium inosinate -> en:e631 - vegan: maybe - vegetarian: maybe - percent_min: 0 - percent_max: 0.5
    4. sugar -> en:sugar - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 3.025 - percent_max: 12.6
    5. spices -> en:spice - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 8.19166666666667
    6. corn starch -> en:corn-starch - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 6.14375
    7. color -> en:colour - percent_min: 0 - percent_max: 4.915
      1. riboflavin -> en:e101 - vegan: maybe - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 4.915

Nutrizione

  • icon

    Qualità nutrizionale nella media


    ⚠️ Attenzione: la quantità di frutta, verdura e noci non è specificata sull'etichetta, è stata stimata dalla lista degli ingredienti: 15

    Questo prodotto non è considerato una bevanda per il calcolo del Nutri-Score.

    Punti positivi: 5

    • Proteine: 5 / 5 (valore: 8.5, valore arrotondato: 8.5)
    • Fibra: 5 / 5 (valore: 5, valore arrotondato: 5)
    • Frutta, verdura, noci, oli di colza/noce/oliva: 0 / 5 (valore: 15.5, valore arrotondato: 15.5)

    Punti negativi: 15

    • Energia: 1 / 10 (valore: 662, valore arrotondato: 662)
    • Zuccheri: 4 / 10 (valore: 22, valore arrotondato: 22)
    • Grassi saturi: 0 / 10 (valore: 0.3, valore arrotondato: 0.3)
    • Sodio: 10 / 10 (valore: 23960, valore arrotondato: 23960)

    I punti per le proteine non sono contati perché i punti negativi sono maggiori o uguali ad 11.

    Punteggio nutrizionale: 10 (15 - 5)

    Nutri-Score: C

  • icon

    Zuccheri in elevata quantità (22%)


    Cosa hai bisogno di sapere
    • Un elevato consumo di zucchero può causare aumento di peso e carie. Aumenta anche il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.

    Consiglio: Limitare il consumo di zucchero e bevande zuccherate
    • Le bevande zuccherate (come bibite gassate, bevande alla frutta, succhi di frutta e nettari) dovrebbero essere limitate il più possibile (non più di 1 bicchiere al giorno).
    • Scegli prodotti a basso contenuto di zuccheri e riduci il consumo di prodotti con zuccheri aggiunti.
  • icon

    Sale in elevata quantità (59.9%)


    Cosa hai bisogno di sapere
    • Un consumo elevato di sale (o sodio) può causare un aumento della pressione sanguigna, che può aumentare il rischio di malattie cardiache e ictus.
    • Molte persone che hanno la pressione alta non lo sanno, poiché spesso non ci sono sintomi.
    • La maggior parte delle persone consuma troppo sale (in media da 9 a 12 grammi al giorno), circa il doppio del livello massimo raccomandato di assunzione.

    Consiglio: Limitare il consumo di sale e cibi salati
    • Ridurre la quantità di sale utilizzato in cottura e non salare più a tavola.
    • Limita il consumo di snack salati e scegli prodotti a basso contenuto di sale.

  • icon

    Valori nutrizionali


    Valori nutrizionali Come venduto
    per 100 g / 100 ml
    Rispetto a: Brodo vegetale
    Energia 662 kj
    (157 kcal)
    +82%
    Grassi 0,5 g -84%
    Acidi Grassi saturi 0,3 g -82%
    Carboidrati 27 g +150%
    Zuccheri 22 g +628%
    Fibra alimentare 5 g +512%
    Proteine 8,5 g +253%
    Sale 59,9 g +322%
    Frutta‚ verdura‚ noci e olio di colza‚ noci e oliva (stima dall'analisi dell'elenco degli ingredienti) 15,5 %

Ambiente

Confezionamento

Trasporto

Sorgenti dati

Prodotto aggiunto il da openfood-ch-import
Ultima modifica della pagina del prodotto il da inf.
Pagina del prodotto modificata anche da aleene, charlesnepote, chere, date-limite-app, elcoco, fluff, foodrepo, grumpf, halal-app-chakib, intrlctr, kiliweb, livlakaemper, musarana, openfoodfacts-contributors, prepperapp, quechoisir, roboto-app, scanbot, tacite-mass-editor, telperion87, thaialagata, yuka.WmZnQUxZNWNwOVFtcC9ZQXpndVAxOTVZK1lTdGZueUlMdThUSWc9PQ.

Se i dati sono incompleti o errati puoi completarli o correggerli modificando questa pagina.