Aiutaci a rendere la trasparenza alimentare la norma!

Come organizzazione senza scopo di lucro, dipendiamo dalle vostre donazioni per continuare a informare i consumatori di tutto il mondo su ciò che mangiano.

La rivoluzione alimentare inizia da te!

Effettua una donazione
close
arrow_upward

Sinalco Zero - 1.5 l

Questa pagina del prodotto non è completa. Puoi aiutarci a completarla modificandola e aggiungendo altri dati dalle foto che abbiamo, o scattando altre foto usando l’applicazione per Android o iPhone/iPad. Grazie! ×

Codice a Barre: 7610057026071 (EAN / EAN-13)

Quantità: 1.5 l

Confezionamento: Plastica, en:pet-polyethylene-terephthalate

Marche: Sinalco

Categorie: Cibi e bevande a base vegetale, Bevande, Bevande a base di piante, Bevande a base di frutta, Aranciata

Etichette, certificazioni, premi: Contiene una fonte di fenilalanina

Origine degli ingredienti: en:Europe

Luoghi di produzione o lavorazione: 6320 Sursee

Negozi: Migros, Coop

Paesi di vendita: Svizzera

In linea con le tue preferenze

Salute

Ingredienti

  • icon

    14 ingredienti


    : Eau, jus d'orange, de citron et de mandarine à base de concentré (4%), acide carbonique, acidifiant acide citrique, edulcorants aspartame et aoésulfame-K, arômes naturels, antioxydant acide ascorbique stabillisants farine de grains de caroube et pectine, colorant bêta carotène, Contient une source de phénylalanine. Pasteurié

Trasformazione alimentare

  • icon

    Alimenti ultra-trasformati


    Elementi che indicano che il prodotto è nel gruppo 4 - Alimenti e bevande ultra lavorati:

    • Additivo: E160a - Carotene
    • Additivo: E290 - Anidride carbonica
    • Additivo: E951 - Aspartame
    • Ingrediente: Colorante
    • Ingrediente: Aroma
    • Ingrediente: Edulcorante

    I prodotti alimentari sono classificati in 4 gruppi a seconda del loro grado di trasformazione:

    1. Alimenti non trasformati o minimamente trasformati
    2. Ingredienti culinari elaborati
    3. Alimenti trasformati
    4. Alimenti ultra-trasformati

    La determinazione del gruppo si basa sulla categoria del prodotto e sugli ingredienti che contiene.

    Scopri di più sulla classificazione NOVA

Additivi

  • E160a - Carotene


    Carotene: Il carotene è una provitamina terpenica contenuta nelle carote e in numerosi vegetali a cui conferisce colorazione rossa o arancio. Dal suo metabolismo si producono due molecole di vitamina A. Il carotene è formato da 8 unità isopreniche ciclizzate agli estremi ed esiste in due forme dette alfa e beta. Il beta-carotene è la forma più diffusa in natura. Assumere beta-carotene è meglio rispetto alla assunzione di retinolo, perché mentre il corpo assume la quantità di beta-carotene che gli serve, espellendo quella in eccesso, non può fare lo stesso col retinolo, che, in eccesso, può danneggiare fegato e altri organi, essendo tossico a dosi elevate. La quantità massima di retinolo-equivalente che una persona adulta può assumere in una giornata, continuativamente e senza incorrere in rischi per la salute, è di circa 1‚5 mg pro die. 6 mg di beta-carotene equivalgono a 1 mg di retinolo. Il metabolismo che trasforma il carotene in vitamina A è lento, pertanto una quantità in eccesso di carotene -livelli ematici di carotene > 250 µg/dl, corrispondenti a>4‚65 mmol/l- può originare una carotenosi, in cui la cute -ma non le sclere- assume un colorito giallo intenso, in particolare modo a livello della palma delle mani e della pianta dei piedi. Alcuni studi epidemiologici hanno evidenziato una correlazione significativa fra l'insorgenza del cancro e l'assunzione -in alte dosi per anni- di beta-carotene tramite cibo nei fumatori, confermando viceversa l'azione positiva anticancro del beta-carotene in quanti non fumano. Non è ancora chiaro il meccanismo chimico sottostante, fra le ipotesi, l'induzione degli enzimi del citocromo P450 con aumento dei cancerogeni da fumo; ovvero che il fumo di sigaretta aumenta la scissione asimmetrica del beta-carotene, diminuendo il livello di acido retinoico in modo significativo, portando a una proliferazione cellulare nei fumatori e, di conseguenza, una maggiore probabilità di cancro ai polmoni; che si comporti come un ossidante in presenza di alte percentuali di ossigeno nei polmoni.
    Fonte: Wikipedia
  • E160ai - Beta-carotene


    Beta-carotene: Il β-carotene, o beta-carotene, è un composto organico del gruppo dei caroteni, provitamine terpeniche -isoprenoidi-, sintetizzati biochimicamente da otto unità di isoprene e quindi aventi 40 atomi di carbonio. Tra i caroteni, il β-carotene si distingue per avere un anello benzenico in entrambe le estremità della molecola ed è bio-sintetizzato a partire dal geranilgeranil pirofosfato. È privo di gruppi funzionali nonché molto lipofilico. Il β-carotene è la forma più comune di carotene nelle piante, è un pigmento organico rosso-arancio abbondante nei frutti e, se usato come colorante alimentare, ha il numero E 160a.
    Fonte: Wikipedia
  • E290 - Anidride carbonica


    Anidride carbonica: Lʼanidride carbonica -nota pure come biossido di carbonio o, più correttamente, diossido di carbonio; formula chimica: CO₂- è un ossido acido la cui molecola è formata da un atomo di carbonio -simbolo: C- legato a due atomi di ossigeno -O-. In particolare, di fondamentale importanza nei processi vitali di piante e animali, tale sostanza è coinvolta nella fotosintesi -da cui ossigeno e vapore acqueo- e viene prodotta durante la respirazione; oltre a essere prodotta nella maggior parte delle combustioni. Prodotta dalle attività umane, è ritenuta il principale gas serra nell'atmosfera terrestre -da una sua produzione incontrollata deriva infatti un aumento dell'effetto serra, il quale contribuisce al surriscaldamento globale per il 70%-; sebbene esistano gas serra potenzialmente più pericolosi -quali il metano, il trifluoruro di azoto e la perfluorotributilamina-, ma presenti nell'atmosfera in concentrazioni molto minori rispetto all'anidride carbonica. Si noti infine che, nell'odierna nomenclatura IUPAC, la locuzione anidride carbonica è ormai obsoleta; il termine anidride, invece, risulta designare una specifica classe di composti organici -ai quali l'anidride carbonica non appartiene, essendo un composto inorganico-.
    Fonte: Wikipedia
  • E330 - Acido citrico


    Acido citrico: L'acido citrico è una sostanza solida, incolore, un acido tricarbossilico forte di Brønsted-Lowry, con formula bruta C6H8O7, solubile in acqua in un ampio intervallo di pH. Sebbene l'acido citrico sia uno degli acidi più diffusi negli organismi vegetali ed un prodotto metabolico degli organismi aerobici quando è in alte percentuali va maneggiato al pari degli acidi cloridrico, fluoridrico, nitrico, solforico, etc. Si trova in tracce nella frutta, soprattutto del genere Citrus: il succo di limone ne può contenere sino al 3-4% e l'arancia l'1%. È presente anche nei legni, nei funghi, nel tabacco, nel vino e persino nel latte. Ogni anno vengono prodotti più di un milione di tonnellate di acido citrico. È ampiamente utilizzato come igienizzante, acidificante, acido per il restauro e chelante.I derivati dell'acido citrico vengono chiamati citrati, che comprendono sia i sali e gli esteri sia l'anione poliatomico in soluzione. Un esempio di citrato è il citrato di sodio, un esempio di estere è il trietilcitrato.
    Fonte: Wikipedia
  • E951 - Aspartame


    Aspartame: L'aspartame è un edulcorante, dolcificante ed esaltatore di sapidità artificiale. È composto da due amminoacidi, l'acido aspartico e la fenilalanina, e l'estremità carbossilica della fenilalanina è esterificata con il metanolo. L'aspartame è stato oggetto di numerose controversie. Diversi studi sull'aspartame in animali da laboratorio hanno evidenziato la comparsa di tumori a seguito dell'assunzione orale di questo dolcificante, ma nessuno studio ha dimostrato un rapporto causa-effetto tra questi fenomeni, né ha potuto definire il meccanismo d'azione della sua presunta tossicità. La sicurezza per la salute riguardo al consumo di aspartame è oggetto di aspre polemiche inclusa la diffusione di vere e proprie leggende metropolitane sin dalla sua entrata in commercio sancita dalla approvazione della Food and Drug Administration statunitense, nel 1981.
    Fonte: Wikipedia

Analisi degli ingredienti

  • icon

    Stato vegano sconosciuto


    Ingredienti non riconosciuti: fr:aspartame-et-aoesulfame-k, fr:antioxydant-acide-ascorbique-stabillisants-farine-de-grains-de-caroube-et-pectine, fr:pasteurie

    Alcuni ingredienti potrebbero non essere riconosciuti.

    Abbiamo bisogno di te!

    Puoi aiutarci a riconoscere più ingredienti ed analizzare meglio l'elenco di ingredienti per questo prodotto ed altri:

    • Modifica questa pagina del prodotto per correggere errori di spelling nell'elenco degli ingredienti, e/o per rimuovere gli ingredienti in altre lingue e le frasi non correlate agli ingredienti.
    • Aggiungi nuove voci, sinonimi o traduzioni ai nostri elenchi di ingredienti multilingue, ai metodi di trasformazione degli ingredienti ed alle etichette.

    Unisciti al canale #ingredients sul nostro spazio di discussione di Slack e/o scopri di più sulle analisi degli ingredienti sulla nostra wiki, se ti piacerebbe aiutare. Grazie!

  • icon

    Stato vegetariano sconosciuto


    Ingredienti non riconosciuti: fr:aspartame-et-aoesulfame-k, fr:antioxydant-acide-ascorbique-stabillisants-farine-de-grains-de-caroube-et-pectine, fr:pasteurie

    Alcuni ingredienti potrebbero non essere riconosciuti.

    Abbiamo bisogno di te!

    Puoi aiutarci a riconoscere più ingredienti ed analizzare meglio l'elenco di ingredienti per questo prodotto ed altri:

    • Modifica questa pagina del prodotto per correggere errori di spelling nell'elenco degli ingredienti, e/o per rimuovere gli ingredienti in altre lingue e le frasi non correlate agli ingredienti.
    • Aggiungi nuove voci, sinonimi o traduzioni ai nostri elenchi di ingredienti multilingue, ai metodi di trasformazione degli ingredienti ed alle etichette.

    Unisciti al canale #ingredients sul nostro spazio di discussione di Slack e/o scopri di più sulle analisi degli ingredienti sulla nostra wiki, se ti piacerebbe aiutare. Grazie!

L'analisi si basa esclusivamente sugli ingredienti elencati e non tiene conto dei metodi di elaborazione.
  • icon

    Dettagli dell'analisi degli ingredienti

    Abbiamo bisogno di te!

    Alcuni ingredienti potrebbero non essere riconosciuti.

    Abbiamo bisogno di te!

    Puoi aiutarci a riconoscere più ingredienti ed analizzare meglio l'elenco di ingredienti per questo prodotto ed altri:

    • Modifica questa pagina del prodotto per correggere errori di spelling nell'elenco degli ingredienti, e/o per rimuovere gli ingredienti in altre lingue e le frasi non correlate agli ingredienti.
    • Aggiungi nuove voci, sinonimi o traduzioni ai nostri elenchi di ingredienti multilingue, ai metodi di trasformazione degli ingredienti ed alle etichette.

    Unisciti al canale #ingredients sul nostro spazio di discussione di Slack e/o scopri di più sulle analisi degli ingredienti sulla nostra wiki, se ti piacerebbe aiutare. Grazie!

    : Eau, jus d'orange, de citron 4%, de mandarine 4%, acide carbonique, acidifiant (acide citrique), edulcorants (aspartame et aoésulfame-K), arômes naturels, antioxydant acide ascorbique stabillisants farine de grains de caroube et pectine, colorant (bêta carotène), Pasteurié
    1. Eau -> en:water - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 18 - percent_max: 88
    2. jus d'orange -> en:orange-juice - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 4 - percent_max: 46
    3. de citron -> en:lemon - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 4 - percent: 4 - percent_max: 4
    4. de mandarine -> en:mandarin - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 4 - percent: 4 - percent_max: 4
    5. acide carbonique -> en:e290 - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 4
    6. acidifiant -> en:acid - percent_min: 0 - percent_max: 4
      1. acide citrique -> en:e330 - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 4
    7. edulcorants -> en:sweetener - percent_min: 0 - percent_max: 4
      1. aspartame et aoésulfame-K -> fr:aspartame-et-aoesulfame-k - percent_min: 0 - percent_max: 4
    8. arômes naturels -> en:natural-flavouring - vegan: maybe - vegetarian: maybe - percent_min: 0 - percent_max: 4
    9. antioxydant acide ascorbique stabillisants farine de grains de caroube et pectine -> fr:antioxydant-acide-ascorbique-stabillisants-farine-de-grains-de-caroube-et-pectine - percent_min: 0 - percent_max: 4
    10. colorant -> en:colour - percent_min: 0 - percent_max: 4
      1. bêta carotène -> en:e160ai - vegan: maybe - vegetarian: maybe - from_palm_oil: maybe - percent_min: 0 - percent_max: 4
    11. Pasteurié -> fr:pasteurie - percent_min: 0 - percent_max: 4

Nutrizione

  • icon

    Qualità nutrizionale nella media


    ⚠️ Attenzione: la quantità di frutta, verdura e noci non è specificata sull'etichetta, è stata stimata dalla lista degli ingredienti: 33

    Questo prodotto è considerato una bevanda per il calcolo del Il Nutri-Score.

    Punti positivi: 0

    • Proteine: 0 / 5 (valore: 0.5, valore arrotondato: 0.5)
    • Fibra: 0 / 5 (valore: 0, valore arrotondato: 0)
    • Frutta, verdura, noci, oli di colza/noce/oliva: 0 / 10 (valore: 33, valore arrotondato: 33)

    Punti negativi: 2

    • Energia: 1 / 10 (valore: 13, valore arrotondato: 13)
    • Zuccheri: 1 / 10 (valore: 0.5, valore arrotondato: 0.5)
    • Grassi saturi: 0 / 10 (valore: 0, valore arrotondato: 0)
    • Sodio: 0 / 10 (valore: 0, valore arrotondato: 0)

    I punti per le proteine sono contati perché i punti negativi sono meno di 11.

    Punteggio nutrizionale: (2 - 0)

    Nutri-Score:

  • icon

    Livelli di nutrienti


    • icon

      Zuccheri in basse quantità (0.5%)


      Cosa hai bisogno di sapere
      • Un elevato consumo di zucchero può causare aumento di peso e carie. Aumenta anche il rischio di diabete di tipo 2 e malattie cardiovascolari.

      Consiglio: Limitare il consumo di zucchero e bevande zuccherate
      • Le bevande zuccherate (come bibite gassate, bevande alla frutta, succhi di frutta e nettari) dovrebbero essere limitate il più possibile (non più di 1 bicchiere al giorno).
      • Scegli prodotti a basso contenuto di zuccheri e riduci il consumo di prodotti con zuccheri aggiunti.
    • icon

      Sale in basse quantità (0%)


      Cosa hai bisogno di sapere
      • Un consumo elevato di sale (o sodio) può causare un aumento della pressione sanguigna, che può aumentare il rischio di malattie cardiache e ictus.
      • Molte persone che hanno la pressione alta non lo sanno, poiché spesso non ci sono sintomi.
      • La maggior parte delle persone consuma troppo sale (in media da 9 a 12 grammi al giorno), circa il doppio del livello massimo raccomandato di assunzione.

      Consiglio: Limitare il consumo di sale e cibi salati
      • Ridurre la quantità di sale utilizzato in cottura e non salare più a tavola.
      • Limita il consumo di snack salati e scegli prodotti a basso contenuto di sale.

  • icon

    Valori nutrizionali


    Valori nutrizionali Come venduto
    per 100 g / 100 ml
    Come venduto
    per porzione (100ml)
    Rispetto a: Bevande a base di frutta
    Energia 13 kj
    (3 kcal)
    13 kj
    (3 kcal)
    -93%
    Grassi 0 g 0 g -100%
    Acidi Grassi saturi 0 g 0 g -100%
    Carboidrati 0,5 g 0,5 g -95%
    Zuccheri 0,5 g 0,5 g -95%
    Fibra alimentare 0 g 0 g -100%
    Proteine 0,5 g 0,5 g +36%
    Sale 0 g 0 g -100%
    Alcol 0 % vol 0 % vol
    Frutta‚ verdura‚ noci e olio di colza‚ noci e oliva (stima dall'analisi dell'elenco degli ingredienti) 33 % 33 %
Porzione: 100ml

Ambiente

Impronta carbonica

Confezionamento

Trasporto

Sorgenti dati

Prodotto aggiunto il da kiliweb
Ultima modifica della pagina del prodotto il da packbot.
Pagina del prodotto modificata anche da openfoodfacts-contributors, wyssphil-bluewin-ch, yuka.VFpnbFFLQWZ1S1l2bnM5ajRUajc5bzFNd3BQMlpXS2FBY1lkSVE9PQ.

Se i dati sono incompleti o errati puoi completarli o correggerli modificando questa pagina.