Aiutaci a rendere la trasparenza alimentare la norma!

Come organizzazione senza scopo di lucro, dipendiamo dalle vostre donazioni per continuare a informare i consumatori di tutto il mondo su ciò che mangiano.

La rivoluzione alimentare inizia da te!

Effettua una donazione
close
arrow_upward

Bonbon Haribo croco - 40 g

Questa pagina del prodotto non è completa. Puoi aiutarci a completarla modificandola e aggiungendo altri dati dalle foto che abbiamo, o scattando altre foto usando l’applicazione per Android o iPhone/iPad. Grazie! ×

Codice a Barre: 3103220030462 (EAN / EAN-13)

Nome generico: Confiserie gélifiée fantaisie

Quantità: 40 g

Confezionamento: Plastica, Sacco

Marche: Haribo

Categorie: Snack, Snack dolci, Dolci, Caramelle, Caramelle gommose, en:Gummy crocodiles

Paesi di vendita: Francia, Svizzera

In linea con le tue preferenze

Salute

Ingredienti

  • icon

    18 ingredienti


    : Sirop de glucose, sucre, dextrose, gélatine, acidifiant (acide citrique), concentrés de fruits et de plantes (carthame, spiruline, pomme), sirop de sucre inverti, arômes, colorants (carmins, lutéine), agents d'enrobage (cire d'abeille, cire de carnauba)

Trasformazione alimentare

  • icon

    Alimenti ultra-trasformati


    Elementi che indicano che il prodotto è nel gruppo 4 - Alimenti e bevande ultra lavorati:

    • Additivo: E120 - Cocciniglia
    • Additivo: E161b - Luteina
    • Additivo: E428 - Gelatina
    • Additivo: E901 - Cera d'api binaca e gialla
    • Additivo: E903 - Cera carnauba
    • Ingrediente: Colorante
    • Ingrediente: Destrosio
    • Ingrediente: Aroma
    • Ingrediente: Agente di rivestimento
    • Ingrediente: Glucosio
    • Ingrediente: Sciroppo di glucosio
    • Ingrediente: Zucchero invertito

    I prodotti alimentari sono classificati in 4 gruppi a seconda del loro grado di trasformazione:

    1. Alimenti non trasformati o minimamente trasformati
    2. Ingredienti culinari elaborati
    3. Alimenti trasformati
    4. Alimenti ultra-trasformati

    La determinazione del gruppo si basa sulla categoria del prodotto e sugli ingredienti che contiene.

    Scopri di più sulla classificazione NOVA

Additivi

  • E120 - Cocciniglia


    Acido carminico: L'acido carminico è un glucoside antrachinonico dall'intenso colore rosso. Viene estratto dalla cocciniglia con acqua calda. Successivamente viene trattato con sali di alluminio al fine di ottenere una lacca dal colore più brillante. La lacca viene precipitata per aggiunta di etanolo, in questo modo si ottiene una polvere solubile in acqua. Dato l'elevato costo è stato in molti casi sostituito con altri coloranti di sintesi.
    Fonte: Wikipedia
  • E330 - Acido citrico


    Acido citrico: L'acido citrico è una sostanza solida, incolore, un acido tricarbossilico forte di Brønsted-Lowry, con formula bruta C6H8O7, solubile in acqua in un ampio intervallo di pH. Sebbene l'acido citrico sia uno degli acidi più diffusi negli organismi vegetali ed un prodotto metabolico degli organismi aerobici quando è in alte percentuali va maneggiato al pari degli acidi cloridrico, fluoridrico, nitrico, solforico, etc. Si trova in tracce nella frutta, soprattutto del genere Citrus: il succo di limone ne può contenere sino al 3-4% e l'arancia l'1%. È presente anche nei legni, nei funghi, nel tabacco, nel vino e persino nel latte. Ogni anno vengono prodotti più di un milione di tonnellate di acido citrico. È ampiamente utilizzato come igienizzante, acidificante, acido per il restauro e chelante.I derivati dell'acido citrico vengono chiamati citrati, che comprendono sia i sali e gli esteri sia l'anione poliatomico in soluzione. Un esempio di citrato è il citrato di sodio, un esempio di estere è il trietilcitrato.
    Fonte: Wikipedia
  • E901 - Cera d'api binaca e gialla


    Cera d'api: La cera d'api è un prodotto dell'apicoltura. Per la sua formazione le api aggiungono un po' di propoli, oltre a impurezze di polline. La cera è secreta dalle api di una ben determinata età in forma di sottili scaglie. Le scaglie sono prodotte dalle api operaie, di età compresa tra i 12 e i 17 giorni, mediante otto ghiandole situate nella parte ventrale dell'addome, per la precisione sui lati interni degli sterniti -le protezioni ventrali presenti in ogni segmento del corpo-. La cera è prodotta nei segmenti addominali dal 4 al 7. La dimensione di queste ghiandole dipende dall'età dell'operaia. Le api mellifere usano la cera d'api per costruire le celle esagonali del loro favo, dove vengono cresciute le larve e depositati miele e polline. Affinché le ghiandole possano secernere la cera, la temperatura dell'alveare deve essere compresa tra 33 °C e 36 °C e le api devono consumare una quantità di miele di circa 8-10 volte superiore in peso della cera. Si stima che le api volino per 530 000 km per raccogliere 1 kg di miele. Quando gli apicoltori vanno ad estrarre il miele, disopercolano ogni cella, cioè ne recidono la copertura. Essa può avere un colore variabile dal giallognolo al brunastro, a seconda della purezza e del tipo di fiore raccolto dalle api. La cera dei favi di covata tende ad essere più scura di quella proveniente dai favi di miele, dal momento che le impurezze vi si accumulano più velocemente. A causa di tali impurezze, la cera deve essere trattata prima di qualsiasi utilizzo: lo scarto che ne deriva si chiama feccia della cera. la cera dei favi da melario che non vengono usati per le covate rimane di colore chiaro. La cera ottenuta dalla sola fusione con acqua calda e senza aggiunta di altre sostanze assume il nome di "cera vergine". Mantiene un leggero e gradevole odore aromatico, è facilmente modellabile alla temperatura indotta dal semplice calore della mano, circa 40 °C. La cera può essere ulteriormente purificata mediante riscaldamento in acqua e utilizzata per costruire candele, lubrificare cassetti e finestre, o lucidare il legno. Come le cere derivate dal petrolio, può essere ammorbidita diluendola con olio vegetale per renderla più malleabile a temperatura ambiente, per cui può essere usata nella creazione di modelli per sculture e gioielli da utilizzare nel processo di fusione a cera persa.
    Fonte: Wikipedia
  • E903 - Cera carnauba


    Cera di carnauba: La cera di carnauba è una cera che si ricava dalle foglie di una palma -Copernicia prunifera- che vengono raccolte durante la stagione arida, quando sono ancora chiuse e avvolte da un sottile strato di cera.
    Fonte: Wikipedia

Analisi degli ingredienti

L'analisi si basa esclusivamente sugli ingredienti elencati e non tiene conto dei metodi di elaborazione.
  • icon

    Dettagli dell'analisi degli ingredienti


    : Sirop de glucose, sucre, dextrose, gélatine, acidifiant (acide citrique), concentrés de fruits et (carthame, spiruline, pomme), sirop de sucre inverti, arômes, colorants (carmins, lutéine), agents d'enrobage (cire d'abeille, cire de carnauba)
    1. Sirop de glucose -> en:glucose-syrup - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 10 - percent_max: 100
    2. sucre -> en:sugar - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 50
    3. dextrose -> en:dextrose - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 33.3333333333333
    4. gélatine -> en:e428 - vegan: no - vegetarian: no - percent_min: 0 - percent_max: 25
    5. acidifiant -> en:acid - percent_min: 0 - percent_max: 20
      1. acide citrique -> en:e330 - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 20
    6. concentrés de fruits et -> en:fruit-concentrate - labels: en:vegan - vegan: en:yes - vegetarian: en:yes - percent_min: 0 - percent_max: 16.6666666666667
      1. carthame -> en:safflower - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 16.6666666666667
      2. spiruline -> en:spirulina - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 8.33333333333333
      3. pomme -> en:apple - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 5.55555555555556
    7. sirop de sucre inverti -> en:invert-sugar-syrup - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 14.2857142857143
    8. arômes -> en:flavouring - vegan: maybe - vegetarian: maybe - percent_min: 0 - percent_max: 5
    9. colorants -> en:colour - percent_min: 0 - percent_max: 5
      1. carmins -> en:e120 - vegan: no - vegetarian: no - percent_min: 0 - percent_max: 5
      2. lutéine -> en:e161b - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 2.5
    10. agents d'enrobage -> en:glazing-agent - percent_min: 0 - percent_max: 5
      1. cire d'abeille -> en:e901 - vegan: no - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 5
      2. cire de carnauba -> en:e903 - vegan: yes - vegetarian: yes - percent_min: 0 - percent_max: 2.5

Nutrizione

  • icon

    Qualità nutrizionale bassa


    ⚠️ Attenzione: la quantità di frutta, verdura e noci non è specificata sull'etichetta, è stata stimata dalla lista degli ingredienti: 1

    Questo prodotto non è considerato una bevanda per il calcolo del Nutri-Score.

    Punti positivi: 0

    • Proteine: 3 / 5 (valore: 5.7, valore arrotondato: 5.7)
    • Fibra: 0 / 5 (valore: 0, valore arrotondato: 0)
    • Frutta, verdura, noci, oli di colza/noce/oliva: 0 / 5 (valore: 1.40625, valore arrotondato: 1.4)

    Punti negativi: 14

    • Energia: 4 / 10 (valore: 1443, valore arrotondato: 1443)
    • Zuccheri: 10 / 10 (valore: 51, valore arrotondato: 51)
    • Grassi saturi: 0 / 10 (valore: 0.1, valore arrotondato: 0.1)
    • Sodio: 0 / 10 (valore: 12, valore arrotondato: 12)

    I punti per le proteine non sono contati perché i punti negativi sono maggiori o uguali ad 11.

    Punteggio nutrizionale: (14 - 0)

    Nutri-Score:

  • icon

    Valori nutrizionali


    Valori nutrizionali Come venduto
    per 100 g / 100 ml
    Rispetto a: Caramelle gommose
    Energia 1.443 kj
    (345 kcal)
    -
    Grassi 0,5 g +29%
    Acidi Grassi saturi 0,1 g -39%
    Carboidrati 79 g -
    Zuccheri 51 g -5%
    Fibra alimentare 0 g -100%
    Proteine 5,7 g +30%
    Sale 0,03 g -72%
    Frutta‚ verdura‚ noci e olio di colza‚ noci e oliva (stima dall'analisi dell'elenco degli ingredienti) 1,406 %

Ambiente

Impronta carbonica

Confezionamento

Trasporto